Allergia al cane, sintomi e rimedi

Posted by

golden-retriver-cuccioloL’allergia al cane è indotta da allergeni presenti sul pelo dell’animale. La gran parte di persone crede di essereallergica al pelo del cane mentre in realtà è allergica ad alcune sostanze presenti su di esso. Si tratta di allergeni che vengono prodotti dal cane e sono secreti attraverso la saliva e le urine.

L’allergia al cane è stata oggetto di numerosi studi e sono stati così evidenziati due principali allergeni, denominati rispettivamente Canis familiaris 1 e Canis familiaris 2, insomma i protagonisti dell’allergia al cane sono due proteine!

Quando il cane decide di pulirsi il pelo, leccandosi, trasferisce gli allergeni sul suo corpo causando in alcuni soggetti una reazione allergica: gli allergeni dalla pelliccia del cane arrivano alla cavità nasale del soggetto allergico.

Allergia al cane, i sintomi
Chi soffre di allergia al cane sa benissimo quali sono i sintomi! Questi possono coinvolgere sia le vie respiratorie (asma e starnuti), sia l’epidermide. Possono presentarsi anche sintomi oculari.

  • Sintomi nasali: starnuti ripetuti, secrezioni acquose nasali, naso chiuso, prurito.
  • Sintomi oculari: prurito, arrossamento, gonfiore, lacrimazione, fastidio alla luce.
  • Sintomi respiratori: senso di mancanza d’aria, tosse di origine irritativa, respiro affannoso e accorciato.
  • Sintomi cutanei: prurito, gonfiori, arrossamenti.

Allergia al cane, rimedi
Chi soffre di allergia al cane ma non vuole separarsi dall’animale, può attuare alcune strategie per ridurre i sintomi. Ecco l’elenco delle cose da fare per ridurre i sintomi dell’allergia al cane.

  • Lavare il cane due volte alla settimana
  • Spazzolare il cane quotidianamente utilzizando sostanze che eliminano la forfora, e quindi gli allergeni
  • Addestrare il cane a non entrare in camera da letto, ne’ a salire sul divano: se sei allergico al cane non puoi correre il rischio che lasci i suoi allergeni dove dormi
  • Evitare di tenere il cane in braccio
  • Collocare la cuccia del cane in un ambiente facilmente lavabile
  • E’ possibile prendere farmaci antistaminici capaci di prevenire l’allergia
  • Fate l’apposito vaccino per l’allergia al cane
  • E’ possibile somministrare al cane uno spray sublinguale

Allergia al cane, prima di portare un cane in casa
Prima di portare un cane in casa in modo definitivo, provate a passare un po’ di tempo con lui così da assicurarvi la possibilità di tollerare i livelli di allergeni prodotti dal cane.

Tratto da Tecnologia e Ambiente

Hits: 0

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *