Cane trafitto da una freccia, i carabinieri cercano l’arciere (poverino)

Posted by

CAMISANO VICENTINO. Era scappato di casa durante la notte, destano la preoccupazione dei suoi proprietari. Ma quando il cane, la mattina di Pasqua, è stato ritrovato davanti alla chiesa di Fontaniva, nel Padovano, aveva il collo trafitto da un dardo. Nemmeno il suo padrone ci poteva credere: qualcuno gli aveva sparato quella freccia.  Fortunatamente non è stato colpito ad organi vitali, così il cane ha cercato di tornare verso casa. A trovarlo, al mattino, è stato il suo stesso padrone che lo ha soccorso e portato alla clinica veterinaria Bertollo di Camisano Vicentino dove è stato operato d’urgenza. Un dardo, presumibilmente, lanciato con una balestra lo aveva colpito all’altezza del collo.  «È andato tutto benissimo e questa sera Aaron può ritornare a casa dai suoi proprietari – ha scritto ieri pomeriggio sui social il veterinario della clinica di Camisano, al termine dell’intervento chirurgico -. Purtroppo non si è trattato di un incidente. Nel giorno in cui tutta l’umanità dovrebbe essere più buona, la cattiveria dell’uomo rimane la stessa di 2.000 anni fa».  (Il Giornale di Vicenza)

In questi casi va bene, come pena, l’impalamento alla Conte Vlad…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *